I traumi più frequenti negli animali domestici sono quelli da investimento e da caduta.

In tali situazioni possono verificarsi gravi lesioni a carico degli organi interni (toracici e addominali), del sistema nervoso e dell’apparato muscolo-scheletrico.

Nei primi due casi si possono avere gli effetti più gravi che potrebbero compromettere la sopravvivenza del paziente.

In seguito al verificarsi di un trauma è quindi sempre necessario eseguire un’approfondita visita clinica e alcune indagini collaterali (radiografie di torace ed addome, ecografia, esami del sangue).