I gatti maschi possono andare incontro ad ostruzione uretrale.

Quando ostruito, il gatto prova ad urinare ma non vi riesce.

L’intervento di disostruzione mediante inserimento di catetere urinario, deve essere tempestivo.

Tale manualità richiede quasi sempre la necessità di ricorrere alla sedazione o anestesia generale del paziente.

Se l’ostruzione perdura da diverse ore, si instaura acidosi metabolica, iperpotassiemia, incremento di azotemia e creatinina.

Ai fini della correzione di tali alterazione si somministrano fluidi per via endovenosa.