Le ferite da morso sono sempre ferite contaminate e spesso causano dei danni ad organi profondi non evidenti dall’esterno; pertanto è sempre consigliato far valutare il paziente da un medico veterinario che potrà constatare la reale gravità della lesione ed impostare un’adeguata terapia (antibioticoterapia, drenaggio cutaneo, esplorazione e correzione chirurgia).