Ecografia Digitale Veterinaria 24 ore

 

L'Indagine Ecografica (uso degli ultrasuoni) è un esame non invasivo e non doloroso che consente di diagnosticare e stadiare molte patologie nei piccoli animali.

E’ considerato un servizio essenziale nella diagnostica per immagini veterinaria.

L’ecografia addominale consente di visualizzare strutture interne ed organi che normalmente non possono essere visualizzati con una normale radiografia.

L’esame ecografico in genere non richiede sedazione, il paziente viene tosato sull’addome per consentire un migliore passaggio degli ultrasuoni e quindi una immagine più definita, viene eseguita a stomaco vuoto e preferibilmente a vescica piena ed ha una durata di 20-30 minuti.

L’ecografia consente di visualizzare masse e quindi di misurarle, presenza di versamento libero in addome, variazioni morfologiche e strutturali di tutti gli organi addominali, presenza di calcoli vescicali, patologie uterine, corpi estranei intestinali etc.

Alcuni esempi:

  • Gravidanza; la diagnosi ecografica precoce mediante l’uso degli ultrasuoni avviene intorno al 20° gg. di gestazione; quando i feti sono più di due-tre, ecograficamente non è possibile stabilirne il numero esatto. E’ possibile valutare lo sviluppo fetale,il battito fetale, eventuali segni di sofferenza fetale a termine di gravidanza, riassorbimento dei feti.
  • Piometra; si tratta di una raccolta di materiale patologico (pus) all’interno dell’utero; le corna e il corpo uterino si presentano aumentati volume con materiale anecoico (nero) all’interno.
  • Neoformazioni epatiche e spleniche; il fegato o la milza possono essere aumentati di volume, con profilo irregolare ed immagine a tipo complex mass (neoformazione ad ecogenicità mista) . Frequenti negli animali anziani.
  • Calcoli vescicali; all’interno della vescica si evidenziano delle immagini iperecoiche (bianche),di forma variabile con cono acustico posteriore.
  • Versamento addominale; gli organi addominali fluttuano nel liquido anecoico (nero), frequente è l’emoaddome (sangue) per la rottura di organo (es .milza), pioaddome (pus) per rottura di ansa intestinale o piometra, ascite secondaria a problemi cardiologici.
  • Neoformazioni intestinali; frequenti nei gatti affetti da linfoma intestinale, l’ansa presenta parete ispessita con perdita della normale stratificazione, a volte si evidenzia versamento addominale e peritonite per la perforazione dell’ansa.

 

 

L’ECOGRAFIA TORACICA

L’ecografia a livello toracico consente di visualizzare la presenza di liquido libero tra le pleure (foglietti che ricoprono i polmoni), neoformazioni polmonari e mediastiniche.

 

 

L’ECOCARDIOGRAFIA

l’ecografia è essenziale nella diagnosi di patologie cardiache. L’ecocardiografia consente di visualizzare il cuore in movimento (real time), dalle immagini cosi ottenute si eseguono misurazioni della contrattilità cardiaca, si valuta lo spessore delle pareti, la dinamica dei flussi e l’integrità delle valvole.

© 2015 - DeLeRVeT S.r.l.

Ospedale Veterinario Croce Azzurra ®

00144 - Roma (RM) - P.le Cina n° 68 / 72 (zona EUR - Torrino)

P. I. n° 08943011000

Tel. 06 522 003 64 - Fax e tel. 06 520 3724

E-mail: info@ospedalecroceazzurra.it

Direttore Sanitario: Dott. Daniela De Leonardis

WEBMAIL Staff Medico


 


 

Accesso webmail riservato al Personale Medico

dell'Ospedale Veterinario Croce Azzurra